IL PRIMO VIDEO BLOG ITALIANO DEDICATO AL CINEMA E ALLA TELEVISIONE

 
Mer
13
Ott

Il sorteggio su Rai Uno: nuova fiction con Giorgio Faletti e Beppe Fiorello sugli anni bui delle Brigate Rosse. Anticipazioni, trama e personaggi

Il sorteggio su Rai Uno: nuova fiction con Giorgio Faletti e Beppe Fiorello sugli anni bui delle Brigate Rosse. Anticipazioni, trama e personaggi

Prima scrittore di romanzi di successo, poi attore e comico, Giorgio Faletti sarà protagonista insieme a Beppe Fiorello, reduce dal successo tv ‘La leggenda del bandito e dela campione’, di una nuova fiction Rai, Il sorteggio. Faletti sarà protagonista della serie nel ruolo di un sindacalista. La fiction racconta, infatti, la storia di un sindacalista della Fiat durante l’ autunno del 1977. Beppe Fiorello, invece, interpreterà la parte di un operaio della ditta torinese alle prese con la lotta al terrorismo. La fiction è diretta da Giacomo Campiotti che racconta il processo contro il nucleo delle Brigate Rosse.

Giorgio Faletti racconta di aver contribuito egli stesso alla stesura di una delle scenografie più interessanti degli ultimi anni e di aver scelto di descrivere il protagonista della miniserie come un eroe anticonvenzionale e con valori e ideologie molto forti. Sempre nello stile di Faletti, nella serie non mancherà quell’ironia e quella leggerezza che caratterizza da sempre il suo personaggio. Siamo a Torino, nel 1977, tonino Barone (Beppe Fiorello), operaio della Fiat Mirafiori, viene sorteggiato nella giuria popolare del processo. Poco interessato alla politica, all'inizio vive l'esperienza come un'occasione per allontanarsi dal duro lavoro della fabbrica, ma ben presto si rende conto della delicatezza del suo ruolo e dei pericoli che corre.
 

All'inizio, non sa bene, infatti, in quale processo dovrà fare il giudice popolare e pensa di aver vinto un terno al lotto: un’occasione per allontanarsi dal duro lavoro della fabbrica. Poi apprende che dovrà giudicare i brigatisti rossi, e prende coscienza del pericolo, che si materializza intorno a lui con crescente aggressività. Nel clima di paura che si diffonde in città in seguito ad una serie di attentati, Tonino si rende conto della difficile situazione in cui si trova e del ruolo delicatissimo che è chiamato ad assolvere, e questo lo spaventa e lo pone, per la prima volta nella sua vita, dinanzi alla necessità di una scelta. Ad aprirgli gli occhi c’è Gino (Giorgio Faletti), operaio e sindacalista più anziano, convinto della necessità di combattere strenuamente il terrorismo nella fabbrica.

Nel cast, insieme a Faletti e Fiorello ci saranno anche Gioia Spaziani (Anna, la moglie di Tonino), Ettore Bassi (il presidente della Corte), Matilde Piana (Maria Barone), Ignazio Oliva (Maestro Lalli), Mimmo Mancini (Barbero, un arrabbiato simpatizzante delle Br) e Francesco Grifoni (Salvatore, ricco borghese diventato operaio per scelta).
 


Video: Beppe Fiorello racconta Il sorteggio
Video: Il sorteggio al RomaFictionFest
 
Vota Post:
>

Commenti

Commenta l'articolo


AGGIUNGI ELEMENTO

CINEMA

GENERE

TELEVISIONE

REALITY SHOW

ARCHIVIO MESI

Feed RSS