IL PRIMO VIDEO BLOG ITALIANO DEDICATO AL CINEMA E ALLA TELEVISIONE

 

Tag streaming

Lun
16
Lug

Telefilm, programmi, partite di calcio di Mediaset online su Internet: la nuova TV Internet Rivideo


Anche Mediaset finalmente vara il suo servizio di video on demand teamite Internet. Parliamo di Rivideo (rivideo.mediaset.it), un portale Web che al momento permette di scaricare sul proprio computer le puntate dei telefilm “RIS”, “Distretto di Polizia”, “Carabinieri” e “Il giudice Mastrangelo”. Più avanti saranno introdotti anche telefilm americani come “Smallville” e “The O.C.”, “The closer”, “Nip/Tuck” e le partite di calcio più importanti della Serie A.

Sarà possibile accedere a questi contenuti in vario modo. Quello standard permette di fare il download del file relativo all’episodio scelto al prezzo promozionale di 0,99 euro (fino all’autunno, poi aumenterà a 1,99). In alternativa è possibile scaricarlo a tempo indeterminato o accedere gratuitamente a uno streaming del contenuto prescelto inframezzato da spot pubblicitari.

Il servizio però presenta qualche problema di carattere tecnico.

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Lun
21
Giu

Vedere i mondiali 2010 online su Internet sulla Rai in streaming

Sono molti i siti Internet che da quest’anno permettono di vedere le partite dei Mondiali 2010 in streaming gratis online. Cool Streaming, Foot Fyre contengono ben 10 canali su cui collegarsi, tutto rigorosamente in lingua inglese, mentre per gli utenti italiani non manca il canale Rai TV, con commenti in lingua madre. Unica pecca è che, come per il palinsesto digitale, anche sul web la stessa Rai propone solo 1 partita al giorno.

Dopo la partita di ieri contro la Nuova Zelanda, match che ha regalato solo un punto ai campioni del mondo che sono riusciti ‘nell’impresa impensabile’, come molti sostenevano di pareggiare con una squadra fresca di partecipazione ai Mondiali, ancora acerba, non certa tra le favorite, ma che ha festeggiato per essere riuscita a portarsi a casa un 1 1 contro la squadra campione del mondo in carica. Un’Italia lenta, disorganizzata, molto impegnata ma poco conclusiva. Così non va. Non è questo il ritmo che dovrebbero avere gli azzurri campioni del mondo, non è questo il risultato che avrebbero dovuto intascare ieri e non sono i due punti l’orgoglio dell’Italia nel suo girone. Due, esattamente come la Nuova Zelanda.
 

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 

AGGIUNGI ELEMENTO

CINEMA

GENERE

TELEVISIONE

REALITY SHOW

ARCHIVIO MESI

Feed RSS