IL PRIMO VIDEO BLOG ITALIANO DEDICATO AL CINEMA E ALLA TELEVISIONE

 
Mar
04
Set

Recensione del film “Captivity” – Giudizi, commenti e opinioni della redazione

Recensione del film “Captivity” – Giudizi, commenti e opinioni della redazione

Jennifer Tree (Elisha Cuthbert) è una top model che viene rapita da uno psicopatico (Pruitt Taylor Vince) e rinchiusa in una cella ipertecnologica in cui viene sottoposta a una serie efferata di torture fisiche e mentali. Sarà solo quando entrerà in contatto con un altro prigioniero (Daniel Gillies) che troverà una speranza di salvezza, almeno di tipo psicologico.

Scritto dal maestro del brivido Larry Cohen (“Cellular”, “In linea con l’assassino”) insieme all’esordiente Joseph Tura, “Captivity” insegue il proposito di rilanciare al successo Roland Joffé, regista che in stato di grazia ha firmato pellicole da Oscar come “Urla del silenzio” e “Mission” e poi ha infilato una serie di flop al botteghino memorabili – ma non per questo del tutto scadenti dal punto di vista qualitativo – come “Super Mario Bros.”, “La lettera scarlatta” e “Vatel”.

L’idea di fondo del soggetto è quella di legare la bellezza esteriore a una forma di redenzione attraverso la sua progressiva devastazione, ma il risultato è quello di un thriller tra lo splatter e lo psicologico in stile “Saw” o “L’enigmista” che nel primo tempo sa avere un bel polso, mentre sul secondo inizia a cedere a dei paradossi troppo marcati e goffi – come il rapporto amoroso tra i due detenuti o la strana forma di relazione di amore-odio tra vittima e carnefice, che appare alla fine troppo scontata e forzata.

Lode invece alla qualità delle riprese e all’esperienza del mestiere della regia, che riesce comunque a rendere uno spettacolo visivo di grande classe. Un film che può piacere agli appassionati del genere, ma che difficilmente servirà a restituire Joffé all’Olimpo degli eletti della settima arte.



Video: Captivity - trailer (americano)
Video: Captivity - intervista a Roland Joff? (inglese)
 
Vota Post:
>

Commenti

Che schifo!!!!!Storia scontata e il film non evolve mai, è cosi monotono!
di Giovannail 25 settembre 2007 alle 11.03.26
 

Commenta l'articolo


AGGIUNGI ELEMENTO

CINEMA

GENERE

TELEVISIONE

REALITY SHOW

ARCHIVIO MESI

Feed RSS